Edra Palace Hotel - Cassino (FR) Tel 0776 373010 Email:info@edrapalacehotel.it

Follow Us on

ESCURSIONI

timthumbLAGO DI CANTERNO Il lago di Canterno è un lago di origine carsica che si trova nel cuore dei Monti Ernici e lambisce i comuni di Ferentino, Fiuggi, Fumone e Trivigliano. Il lago originariamente si riempiva quando un inghiottitoio, attraverso il quale le acque defluivano nel terreno, era ostruito da detriti; la crescente pressione dell’acqua provocava quindi la riapertura dell’inghiottitoio e il lago tornava a svuotarsi. Tale ciclo naturale è stato interrotto con la chiusura artificiale dell’inghiottitoio per la produzione di energia elettrica.

SANTUARIO E MONTAGNA SPACCATA Un santuario, in genere molto frequentato dai turisti- fu costruito nell’XI secolo in un luogo naturale notevole come quello della Montagna Spaccata dove tre fenditure interessano il promontorio. Il percorso, oltre al Santuario della SS. Trinità, prevede anche una sosta alla bellissima “Grotta del Turco”. Il luogo è collegato sia alla cultura religiosa sia ad alcune credenze popolari. Fra queste ci sarebbe quella che narra dell’impronta della mano di un marinaio turco impressa su una roccia. Dato il contesto naturale ovviamente non è possibile escludere che nella grotta nei tempi oscuri del medioevo siano approdate navi di pirati saraceni. Infatti intorno all”anno 846, prima che Gaeta fosse fortificata, gli stessi occuparono brevemente la città. E le escursioni in questi luoghi lasciano spazio a suggestioni e racconti. Presso il Santuario, visitato in passato da numerosi santi, ci sono anche un corridoio della Via Crucis, una Cappella del Crocifisso ed anche un convento dove sono conservati alcuni quadri di Sebastiano Conca (pittore nato a Gaeta nel 1680) ed altri artisti. Il monastero è ora sede di un seminario e di organizzazioni religiose fra i quali una filiale del Pime (Pontificio Istituto Missioni Estere). Anche nella chiesa non mancano quadri e statue di un certo pregio e valore. Da diversi punti del santuario che è stato nel tempo accuratamente restaurato, si può ammirare il paesaggio del golfo di Gaeta ed anche della famosa spiaggia di Serapo. Ed è un panorama davvero mozzafiato. Papa Pio IX all’epoca del suo breve esilio a Gaeta (1848-1850) frequentava questo santuario e la Cappella d’Oro nel complesso della SS.Annunziata. Alla Grotta del Turco si può scendere anche utilizzando una scalinata. Non è distante da questi luoghi il mausoleo di una villa romana che sarebbe appartenuta a Lucio Munazio Planco. Il monumento circolare, restaurato nel 1957 dopo il suo utilizzo a fini bellici , conserva alcune iscrizioni originarie. Una tradizione di epoca romana stimava che nel promontorio si trovasse la tomba di Caieta, nutrice di Enea. A tal proposito va segnalato che la villa fu costruita poco dopo che Virgilio aveva composto l’Eneide. La zona è inclusa nell’area protetta di Monte Orlando che fu istituita dalla Regione nel 1986 ed ha un’estensione di poco superiore ai 50 ettari.

VALMONTONE –PARCO RAINBOW MAGIC LAND Proprio sull’autostrada A1 Milano – Roma – Napoli, a 4 km dall’ uscita Colleferro vi è un immenso parco giochi, forse uno dei più grandi in Italia, dotato di numerose attrazioni, giochi, negozi sia di gadget che di ogni tipo, ristoranti, ben 4 e tutti con un tema diverso, dal castello al fast food, ed intrattenimenti vari. Così definito “il parco magia” è adatto sia per grandi che per piccini con oltre 35 attrazioni e poi spettacoli di vario genere, nei tre teatri e danze acquatiche e pirotecniche sul grande lago di 16.000 metri quadrati al centro del Parco. A soli 40 minuti dall’Hotel Edra, appena imboccata l’autostrada dal casello di Cassino, antistante l’Hotel.

CASERTA – LA REGGIA A soli 40 minuti dal Casello autostradale di Cassino, potrete raggiungere e visitare la celebre e bellissima Reggia di Caserta. La Reggia di Caserta, o Palazzo Reale di Caserta, è una dimora storica appartenuta alla famiglia reale della dinastia Borbone di Napoli, proclamata Patrimonio dell’umanità dall’UNESCO. Situata nel comune di Caserta, è nota anche per il suo vasto parco naturale nel quale si distinguono due aree: il giardino all’italiana, in cui sono presenti diverse fontane e la famosa Grande Cascata, ed il giardino all’inglese, caratterizzato da fitti boschi. Un’area immensa percorribile persino con la navetta, dotata di un fascino e una bellezza impareggiabili. Da visitare assolutamente sia il parco che la Reggia monumentale.

Prenota una stanza

Ho letto e accetto quanto segue:
Informativa ai sensi della legge 196/03
"Tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali". I dati indicati verranno utilizzati unicamente per i fini espliciti di questo modulo ed eventuali comunicazioni successive derivate. In nessun caso i dati saranno ceduti a terzi.
Inserisci il codice: captcha